facade of Palazzo Chigi in Rome, seat of the Italian prime minister and government. The Italian and European flags on the balcony of the facade. Outdoors on a sunny day. Politics and democracy

Dopo le elezioni del 25 settembre, il paese si affaccia al mondo con una nuova realtà politica e di governo.

Vorrei dire con una nuova squadra e una grande occasione, in un contesto drammatico, di poter cambiare e riformare profondamente le istituzioni.

Se a livello internazionale ci troviamo in una tempesta “perfetta”, tra la guerra da una parte e la crisi energetica/economica dall’altra, in Italia con la nuova “linfa” che sempre le elezioni hanno portato, sia che la vittoria sia a sinistra, al centro o a destra, possiamo cogliere il momento per migliorare e cambiare tanto.

Il mio augurio è che la squadra sia autorevole e le politiche soprattutto economiche (le famiglie e le aziende sono al limite) siano di alto profilo e diano respiro in termini di risorse e di servizio per noi tutti.

A livello internazionale la nostra posizione non cambierà ma anzi vedrete che se finirà questo atteggiamento ostruzionistico iniziale di qualche paese, poi la strada sarà in discesa.

A Giorgia Meloni e a tutta la sua squadra auguri di buon lavoro.

Franz Turchi